Privacy web

"Le scuole sono chiamate ogni giorno ad affrontare la sfida più difficile, quella di educare le nuove generazioni non solo alla conoscenza di nozioni basilari e alla trasmissione del sapere, ma soprattutto al rispetto dei valori fondanti di una società. Nell'era di internet e in presenza di nuove forme di comunicazione condivisione questo compito diventa ancora più cruciale - sottolinea il Presidente dell'Autorità, Antonello Soro.

"È importante - continua Soro - riaffermare quotidianamente, anche in ambito scolastico, quei principi di civiltà, come la riservatezza e la dignità della persona, che devono sempre essere al centro della formazione di ogni cittadino".

A partire da oggi 25 maggio 2018 è in vigore il Regolamento UE 2016/679, noto anche come GDPR (General Data Protection Regulation) in materia di protezione dei dati personali.

Si rende noto che sul sito del Garante http://www.garanteprivacy.it/ sono disponibili in formato ipertestuale navigabile la guida applicativa del nuovo Regolamento UE in materia di protezione dei dati personali (Privacy) e la guida sintetica della “Privacy a scuola”.

-      Guida all'applicazione del Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali

-       La scuola a prova di privacy

In allegato, modelli e informative: