Indirizzo “Turismo”

Il percorso di studi consente alla/allo studente di costruirsi un insieme di competenze che possono essere utili sia nella prosecuzione degli studi soprattutto nel settore del management del turismo, sia nell’inserimento lavorativo in aziende del settore. In particolare i percorsi didattici curano le competenze specifiche necessarie a: - Intervenire nella valorizzazione integrata e sostenibile del patrimonio culturale, artistico, artigianale, enogastronomico, paesaggistico ed ambientale. - Integrare le competenze dell’ambito professionale specifico con quelle linguistiche e informatiche per operare nel sistema informativo dell’azienda e contribuire sia all’innovazione sia al miglioramento organizzativo e tecnologico dell’impresa turistica inserita nel contesto internazionale. - Gestire servizi e/o prodotti turistici con particolare attenzione alla valorizzazione del patrimonio paesaggistico, artistico, culturale, artigianale, enogastronomico del territorio. - Collaborare a definire con i soggetti pubblici e privati l’immagine turistica del territorio e i piani di qualificazione per lo sviluppo dell’offerta integrata. - Utilizzare i sistemi informativi, disponibili a livello nazionale e internazionale, per proporre servizi turistici anche innovativi. - Promuovere il turismo integrato avvalendosi delle tecniche di comunicazione multimediale. - Intervenire nella gestione aziendale per gli aspetti organizzativi, amministrativi, contabili e commerciali. - L’insieme del curricolo quinquennale consente inoltre di sviluppare le seguenti competenze generali: - Riconoscere e interpretare i cambiamenti, le tendenze dei mercati locali, nazionali e globali anche per coglierne le ripercussioni nel contesto turistico, i macrofenomeni socio-economici globali in termini generali e specifici dell’impresa turistica e dei sistemi economici nella dimensione diacronica attraverso il confronto tra epoche e nella dimensione sincronica attraverso il confronto tra aree geografiche e culturali diverse. - Individuare e accedere alla normativa pubblicistica, civilistica, fiscale con particolare riferimento a quella del settore turistico. - Interpretare i sistemi aziendali nei loro modelli, nei processi di gestione e nei flussi informativi.

QUADRO ORARIO – INDIRIZZO TURISMO

DISCIPLINE

SECONDO BIENNIO

MONOENNIO

Classe 3a

Classe 4a

Classe 5a

LINGUA E LETTERATURA ITALIANA

4

4

4

STORIA

2

2

2

LINGUA INGLESE

3

3

3

SECONDA LINGUA STRANIERA: Francese

3

3

3

MATEMATICA

3

3

3

TERZA LINGUA

3

3

3

DIRITTO E LEGISLAZIONE TURISTICA

3

3

3

DISCIPLINE TURISTICHE AZIENDALI

4

4

4

ARTE E TERRTORIO

2

2

2

GEOGRAFIA TURISTICA

2

2

2

SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE

2

2

2

RELIGIONE E ATTIVITÀ ALTERNATIVE

1

1

1

Ore Totali

32

32

32

 

Le sinergie con il corso di laurea in “Management del Turismo”

L’istituto già da qualche anno è impegnato nella ricerca di collaborazioni con la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Napoli per arricchire la propria offerta formativa e per assicurare concrete forme di continuità per gli studenti che intendano proseguire gli studi.