Indirizzo “ Servizi per l’enogastronomia e ospitalità alberghiera”

L’indirizzo “Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera” ha lo scopo di far acquisire allo studente, a conclusione del percorso quinquennale, le competenze tecniche, economiche e normative nelle filiere dell’enogastronomia e dell’ospitalità alberghiera.

L’identità dell’indirizzo punta a sviluppare la massima sinergia tra i servizi di ospitalità e di accoglienza e i servizi enogastronomici attraverso la progettazione e l’organizzazione di eventi per valorizzare il patrimonio delle risorse ambientali, artistiche, culturali, artigianali del territorio e la tipicità dei prodotti enogastronomici. La qualità del servizio è strettamente congiunta all’utilizzo e all’ottimizzazione delle nuove tecnologie nell’ambito della produzione, dell’erogazione, della gestione del servizio, della comunicazione, della vendita e del marketing di settore.

Per rispondere alle esigenze del settore turistico e ai fabbisogni formativi degli studenti, l’indirizzo “Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera”, dopo un biennio comune, si esplica nelle seguenti articolazioni: Enogastronomia; Servizi di sala e vendita; Accoglienza turistica

Il diplomato in Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera potrà trovare sbocchi lavorativi in tutte le aziende in cui è richiesta la preparazione di piatti caldi o freddi, l’accoglienza dei clienti, l’assistenza durante il consumo dei pasti oltre il servizio di sala bar o front office; ha specifiche competenze tecniche, economiche e normative nelle filiere dell’enogastronomia e dell’ospitalità alberghiera, nei cui ambiti interviene in tutto il ciclo di organizzazione e gestione dei servizi. È in grado di:

  • utilizzare le tecniche per la gestione dei servizi enogastronomici e l’organizzazione della commercializzazione dei servizi di accoglienza e di ospitalità;
  • organizzare attività di pertinenza, in riferimento agli impianti, alle attrezzature e alle risorse umane;
  • applicare le norme attinenti la conduzione dell’esercizio, le certificazioni di qualità, la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro;
  • utilizzare le tecniche di comunicazione e relazione in ambito professionale finalizzate all’ottimizzazione della qualità del servizio;
  • comunicare in almeno due lingue straniere;
  • reperire ed elaborare dati relativi alla vendita, produzione ed erogazione dei servizi con il ricorso a strumenti informatici e a programmi applicativi;
  • attivare sinergie tra servizi di ospitalità - accoglienza e servizi enogastronomici valorizzando, anche attraverso la progettazione e programmazione di eventi, il patrimonio delle risorse ambientali, artistiche, culturali, artigianali e di costume del territorio;
  • documentare il proprio lavoro e redigere relazioni
  • Nella filiera dell’enogastronomia:
  • agisce nel sistema di qualità per la trasformazione, conservazione, presentazione e servizio dei prodotti agroalimentari;
  • integra le competenze professionali orientate al cliente con quelle linguistiche e

QUADRO ORARIO

A partire dall'a.s. 2017/2018 la scuola, utilizzando la quota di autonomia prevista per gli istituti tecnici e professionali prevista dalla normativa vigente, ha modificato il proprio orario curricolare potenziando le attività di laboratorio dell'Istituto Professionale dei Servizi Enogastronomici E Ospitalità Alberghiera L'orario scolastico risulta così il seguente:

PRIMO BIENNIO

 

DISCIPLINE AREA GENERALE

Primo Biennio

Classe 1a

Classe 2a

LINGUA E LETTERATURA ITALIANA E STORIA

5

5

LINGUA INGLESE

3

3

MATEMATICA

4

4

DIRITTO ED ECONOMIA

2

2

SCIENZE INTEGRATE: Scienze della Terra e Biologia

2

2

SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE

2

2

RELIGIONE E ATTIVITÀ ALTERNATIVE

1

1

GEOGRAFIA

1

 

DISCIPLINE AREA DI INDIRIZZO

SECONDA LINGUA STRANIERA Francese

2

2

SCIENZE INTEGRATE: Fisica

2

 

SCIENZE INTEGRATE: Chimica

 

2

SCIENZE DEGLI ALIMENTI

2

2

LAB. DI SERVIZI ENOGASTR. – SETT. CUCINA

5 *

5 *

LAB. DI SERVIZI ENOGASTR. – SETT. SALA E VENDITA

5 *

5 *

LAB. DI SERVIZI DI ACCOGLIENZA TURISTICA

2

2

Ore Totali Area Generale + Area di Indirizzo

33

32

Durante le ore di laboratorio di Sala e Cucina gli alunni sono divisi in squadre che si alternano settimanalmente nei due laboratori

Nell’ articolazione “Enogastronomia”, il diplomato è in grado di:

  • intervenire nella valorizzazione, produzione, trasformazione, conservazione e presentazione dei prodotti enogastronomici
  • operare nel sistema produttivo promuovendo le tradizioni locali, nazionali e internazionali, e individuando le nuove tendenze enogastronomiche.

Nel secondo biennio e nel corso del quinto anno, l’indirizzo Enogastronomia conferisce peso maggiore ai laboratori di indirizzo.

QUADRO ORARIO SERVIZI ENOGASTRONOMICI

SETTORE CUCINA- SECONDO BIENNIO E QUINTO ANNO (CUCINA e PASTICCERIA)

 

DISCIPLINE AREA GENERALE

Secondo Biennio

Monoennio

Classe 3a

Classe 4a

Classe 5a

LINGUA E LETTERATURA ITALIANA E STORIA

5

5

5

LINGUA INGLESE

3

3

3

MATEMATICA

2

2

2

SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE

2

2

2

RELIGIONE E ATTIVITÀ ALTERNATIVE

1

1

1

Ore Totali Area Generale

13

13

13

DISCIPLINE AREA DI INDIRIZZO

SECONDA LINGUA STRANIERA Francese

3

3

3

SCIENZA E CULTURA DELL’ALIMENTAZIONE DI CUI IN COMPRESENZA

4

3

1

3

1

DIRITTO E TECNICHE AMM. STRUTTURA RICETTIVA

3

5

5

LAB. DI SERVIZI ENOGASTR. – SETT. CUCINA

9

6

6

LAB. DI SERVIZI ENOGASTR. – SETT. SALA E VENDITA

 

2

2

Ore Totali Area di Indirizzo

19

19

19

Ore Totali Area Generale + Area di Indirizzo

32

32

32


Nell’articolazione “Servizi di sala e di vendita”, il diplomato è in grado di:

  • svolgere attività operative e gestionali in relazione all’amministrazione, produzione, organizzazione, erogazione e vendita di prodotti e servizi enogastronomici
  • Interpretare lo sviluppo delle filiere enogastronomiche per adeguare la produzione e la vendita in relazione alla richiesta dei mercati e della clientela, valorizzando i prodotti tipici.

 

DISCIPLINE AREA GENERALE

Secondo Biennio

Monoennio

Classe 3a

Classe 4a

Classe 5a

LINGUA E LETTERATURA ITALIANA

5

5

5

LINGUA INGLESE

3

3

3

MATEMATICA

2

2

2

SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE

2

2

2

RELIGIONE E ATTIVITÀ ALTERNATIVE

1

1

1

Ore Totali Area Generale

13

13

13

DISCIPLINE AREA DI INDIRIZZO

SECONDA LINGUA STRANIERA Francese

3

3

3

SCIENZ E CULTURA DELL’ALIMENTAZIONE DI CUI IN COMPRESENZA*

4

3

1*

3

1

DIRITTO E TECNICHE AMM. STRUTTURA RICETTIVA

3

5

5

LAB. DI SERVIZI ENOGASTR. – SETT. CUCINA

-­­

2

2

LAB. DI SERVIZI ENOGASTR. – SETT. SALA E VENDITA

9

6

6

Ore Totali Area di Indirizzo

19

19

19

Ore Totali Area Generale + Area di Indirizzo

32

32

32


Nel secondo biennio e nel corso del quinto anno, l’indirizzo Servizi di sala e vendita conferisce peso maggiore ai laboratori di indirizzo e prevede l’approfondimento delle principali tematiche del settore. A conclusione del percorso quinquennale, i diplomati nelle relative articolazioni “Enogastronomia” e “Servizi di sala e di vendita”, conseguono i risultati di apprendimento di seguito specificati in termini di competenze:

  • controllare e utilizzare gli alimenti e le bevande sotto il profilo organolettico, merceologico, chimico, fisico, nutrizionale e gastronomico
  • predisporre menu coerenti con il contesto e le esigenze della clientela, anche in relazione a specifiche necessità dietologiche
  • adeguare e organizzare la produzione e la vendita in relazione alla domanda dei mercati, valorizzando i prodotti tipici.

Nell’ articolazione “Accoglienza turistica”, il diplomato è in grado di:

  • intervenire nei diversi ambiti delle attività di ricevimento;
  • gestire e organizzare i servizi in relazione alla domanda stagionale e alle esigenze della clientela;
  • promuovere i servizi di accoglienza turistico/ alberghiera anche attraverso la progettazione di prodotti turistici che valorizzino le risorse del territorio.

Nel secondo biennio e nel corso del quinto anno, l’indirizzo Accoglienza turistica conferisce peso maggiore ai laboratori di indirizzo. A conclusione del percorso quinquennale, il diplomato consegue i risultati di apprendimento di seguito specificati in termini di competenze:

  • utilizzare le tecniche di promozione, vendita, commercializzazione, assistenza, informazione e intermediazione turistico – alberghiera;
  • adeguare la produzione e la vendita dei servizi di accoglienza e ospitalità in relazione alle richieste dei mercati e della clientela;
  • promuovere e gestire i servizi di accoglienza turistico - alberghiera anche attraverso la progettazione dei servizi turistici per valorizzare le risorse ambientali, storico - artistiche, culturali ed enogastronomiche del territorio;
  • sovrintendere all’ organizzazione dei servizi di accoglienza e di ospitalità, applicando le tecniche di gestione economica e finanziaria alle aziende turistico - alberghiere.

QUADRO ORARIO SERVIZI ENOGASTRONOMICI

SETTORE ACCOGLIENZA TURISTICA-SECONDO BIENNIO E QUINTO ANNO

DISCIPLINE AREA GENERALE

Secondo Biennio

Monoennio

Classe 3a

Classe 4a

Classe 5a

LINGUA E LETTERATURA ITALIANA

3

3

3

LINGUA INGLESE

3

3

3

STORIA

2

2

2

MATEMATICA

2

2

2

SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE

2

2

2

RELIGIONE E ATTIVITÀ ALTERNATIVE

1

1

1

Ore Totali Area Generale

13

13

13

SECONDA LINGUA STRANIERA Francese

3

3

3

SCIENZA E CULTURA DELL’ALIMENTAZIONE DI CUI IN COMPRESENZA*

4

2

1*

2

1*

DIRITTO E TECNICHE AMM. STRUTTURA RICETTIVA

3

6

6

A TECNICHE DI COMUNICAZIONE

-­­

2

2

LAB. DI ACCOGLIENZA TURISTIC

9

6

6

Ore Totali Area di Indirizzo

19

19

19

Ore Totali Area Generale + Area di Indirizzo

32

32

32